Archivi autore: MauriSismo

Rocco Dicillo Martire Civile

23 MAGGIO 2021

Il 23 maggio non è un giorno casuale per Triggiano, che vanta tra i suoi cittadini Rocco Dicillo, eroe di Capaci.

I Licei Cartesio si onorano di questa memoria e partecipano del progetto di impegno e di educazione che dal sangue di Capaci, così vicino a noi, deve far nascere nuove possibilità di futuro.

Nella lotta alla mafia e al male assoluto, la scuola trova il senso del suo essere e il significato più profondo dell’opera formatrice cui è preposta.

Per Rocco Dicillo e per tutti gli altri.


APRILE 2021: “Oltre Troia, Oltre Capaci”

“Oltre Troia, Oltre Capaci”, liberamente ispirato alla vicenda di Rocco Dicillo e ai sopravvissuti troiani….prossimamente sugli schermi del Cartesio

Testi di Omero, Euripide (Troiane), Marcello Rubino, Francesco MinerviniRegia di Marcello Rubino
Docente referente del progetto: Francesco Minervini


23 MAGGIO 2020

Scorri le slide per conoscere alcuni aspetti della vita di Rocco Dicillo, Agente di Polizia triggianese caduto per mano della mafia nell’attentato del 23/05/1992 a Capaci (PA).


1 GIUGNO 2017

Orientamento Professioni Giuridiche

19 MAGGIO 2021 – ORIENTAMENTO ALLE PROFESSIONI GIURIDICHE E FORENSI

Il giorno 19 maggio presso l’Auditorium del CARTESIO si è svolto un incontro sull’ORIENTAMENTO ALLE PROFESSIONI GIURIDICHE E FORENSI.

La Dott.ssa Cafagna, GIP presso il tribunale di Bari e l’Avv. Selvaggi, consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Bari, hanno intrattenuto con capacità empatica i nostri studenti di quarta e quinta classe sulle peculiarità e sul ruolo dell’accusa e della difesa sotto l’egida della Costituzione. Il Sindaco di Triggiano Dott. Antonio Donatelli ha rivolto un saluto agli alunni e un in bocca al lupo ai maturandi.

 

Progetto STEM K wie Klima

Progetto STEM “K wie Klima” 2020-2021

Il CARTESIO si aggiudica un premio per il video realizzato dalla classe 3H..

Durante quest’anno scolastico, 2020-2021, con le classi 3H e 3F si è intrapreso un percorso di lavoro dedicato all’ambiente e, così, abbiamo deciso di partecipare al progetto STEM “K wie Klima” a cura del Goethe Institut. Il progetto ha avuto come obiettivo principale l’associazione dello studio delle lingue alle materie scientifiche e alle problematiche ambientali. Sono stati presi in esame i fenomeni naturali del nostro territorio in relazione ai cambiamenti climatici. E’ stato analizzato materiale, sono state condotte ricerche, fatte interviste e come prodotto finale (compito di realtà) sono stati realizzati dei video sul fenomeno prescelto. Il progetto è stato condotto da due Science-YouTuber tedeschi “Lekkerwissen” di Colonia e dall’esperta di dizione Stephanie Gebhardt di Berlin che i ragazzi hanno incontrato in due videoconferenze dedicate. Al Progetto/Concorso hanno partecipato 40 scuole da tutta Italia con 60 produzioni video. I nostri ragazzi hanno mostrato da subito molto entusiasmo nel confrontarsi con le tematiche del Progetto e hanno aderito con grande interesse e motivazione mettendo in campo la loro freschezza e creatività anche in un momento così difficile come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia. Una giuria composta da Tobias Bargmann della MyGermanUniversity, Max Gruenig da Pocacito e Arne Klauke della zdi.NRW ha selezionato 12 video suddividendoli in quattro categorie: STEM in tedesco, Stem@home (i migliori video realizzati in condizioni di lockdown), Spiegazione STEM (i video con la migliore spiegazione di un fenomeno scientifico), i video con una veste grafica particolare e una bella realizzazione di squadra. Con nostra grande soddisfazione la classe 3H, guidati dalla prof.ssa Grazia Maurici, sì è aggiudicata un premio nella categoria della “migliore spiegazione di un fenomeno scientifico” con il video del gruppo “Jugendliche wild und frei”. Grazie al prof. Maurilio Milella che ha offerto la sua consulenza scientifica e complimenti ai ragazzi per il loro impegno e la loro motivazione.

I 4 video vincitori presentati già durante la premiazione per ognuna delle quattro categorie di concorso sono pubblicati sulla pagina web del Goethe-Institut Italien: https://www.goethe.de/ins/it/de/spr/unt/kum/wtb/kwk.html e sul loro sito Youtube e sul canale Facebook: https://www.facebook.com/goetheinstitut.mailand/

Antonio Trono

Antonio Trono..il Campione del CARTESIO

MAGGIO 2021

PESISTICA / IL CAPURSESE ANTONIO TRONO CAMPIONE ITALIANO UNDER 20

NOVEMBRE 2019

Gli alunni della classe 4^L  e tutta la comunità scolastica del CARTESIO di Triggiano (BA) si congratulano con Antonio Trono per il risultato raggiunto nel Sollevamento Pesi categoria under 17.
Antonio Trono bissa il titolo di Campione Italiano già vinto nel 2017, concludendo al meglio l’ anno agonistico 2019, rendendo gli ultimi 3 anni un susseguirsi di successi:

2017
– Campione Italiano Under 15
– Oro, Coppa Italia Under 15
– Record Italiano Under 15
2018
– Bronzo, Campionati Italiani Under 17
2019
– Campione Italiano Under 17
– Vice Campione Italiano Under 20
– Bronzo Assoluto Di specialità

Ostia, 9-10 Novembre 2019: Antonio sul gradino più alto del podio al Campionato  italiano Under 17

Esami di Stato 2020-2021

ESAMI DI STATO 2020-2021

Si prega di leggere attentamente il Vademecum di Istituto sulla Sicurezza per lo svolgimento dell’Esame di Stato 2021: contiene anche l’Allegato da compilare per presentarsi a scuola e le istruzioni in caso di “possibile” esame a distanza per un CANDIDATO

VADEMECUM Sicurezza Esame di Stato 2021


DOCUMENTI DEL 15 MAGGIO

Olimpiadi di Italiano

OLIMPIADI DI ITALIANO

14 MAGGIO 2021

La comunità educante del Cartesio è felicissima di annunciare che tra i 40 finalisti alla selezione nazionale delle Olimpiadi di Italiano, il nostro Mauro Dipierro della classe 2I si è classificato in nona posizione.

La bellezza dell’impegno e la capacità del singolo costituiscono sempre un fiore all’occhiello di cui la scuola tutta è orgogliosa. Auguri, carissimo Mauro!!!

APRILE 2021

“Abbiamo l’oro in bocca” ha detto qualcuno tempo fa. Ovvero abbiamo sulle nostre labbra una lingua bellissima, melodiosa, musicale e ricca, piena di significati e di significanti, ricca di storia e di pensiero, dinamica e comunicativa… il nostro italiano è la vera ricchezza che ci unisce e ci fa diventare comunità.

E ci permette anche di giocare: per questo i Licei Cartesio di Triggiano con gioia condividono la notizia che lo studente Mauro Dipierro  della classe 2I del Liceo Classico ha superato la selezione nazionale per le Olimpiadi di italiano del MIUR categoria iunior classificandosi in quarta posizione su quasi 2000 studenti. Accede alla finale insieme ad una quarantina di finalisti.

La lingua che unisce Nord e Sud, che canta la gloria di una comunità che cammina insieme può essere, anzi lo è già, la forza dei nostri studenti.

Con Mauro Dipierro c’è tutto il Cartesio. Avanti tutta!!!!

Visita il sito delle Olimpiadi di Italiano

Olimpiadi di Matematica

Olimpiadi di Matematica 2020-2021

6 MAGGIO 2021

Stefano Pulignano, classe 3D, brillantemente classificatosi per le gare nazionali delle Olimpiadi della Matematica, meglio note come Gara di Cesenatico, ha conquistato la medaglia di bronzo nella gara nazionale svoltasi lo scorso 6 maggio, confermando le sue notevoli capacità logico-matematiche. A Stefano il plauso di tutta la comunità dei Licei Cartesio e l’augurio di sempre maggiori successi.

Ecco il video della premiazione (..a partire dal 40° minuto)


Olimpiadi di Matematica 2019-2020

21 NOVEMBRE 2019: Auditorium del CARTESIO

Durante la seconda e terza ora di lezione, nell’auditorium del liceo, si sono svolti i “Giochi di Archimede“, selezione d’istituto per le Olimpiadi della Matematica. Gli studenti partecipanti sono stati in totale 133. La gara si è svolta in un’atmosfera serena con l’assistenza delle docenti Maria De Leonardis e Gaetana Martinelli.

I risultati della selezione saranno comunicati entro il 22 dicembre.

Associazione Italiana Cultura Classica

11-12 MAGGIO 2021 – PRIMO FESTIVAL DELLA CULTURA CLASSICA

Gli alunni delle classi 1C e 2I del Liceo Classico Cartesio hanno presentato il loro lavoro, intitolato Aeneis, itinerarium ad fatum, in occasione del Primo Festival della Cultura Classica organizzato dall’Associazione Italiana di Cultura Classica di Bari. Il lavoro, ispirato al libro di G. Guidorizzi, “Enea, lo straniero”, ha contribuito ad arricchire la manifestazione testimoniando come le Lingue e le Culture classiche possano coinvolgere, commuovere e ispirare le giovani menti dei nostri studenti.


9 APRILE 2021 – PRIMA GIORNATA MONDIALE DELLA LINGUA LATINA

I ragazzi del biennio del Liceo Classico “Cartesio”, in occasione della Prima Giornata Mondiale della Lingua Latina, hanno partecipato alla manifestazione organizzata dall’Associazione Italiana di Cultura Classica di Bari. Il lavoro prodotto, ispirato al libro “Enea, lo straniero” di G. Guidorizzi, ha ricevuto gli apprezzamenti degli insigni ospiti della manifestazione, per l’originalità e l’accuratezza nell’elaborazione.

Il lavoro è composto da 3 video, incentrati su tre fra i principali temi che si intrecciano nel poema virgiliano.

ERASMUS+ 2019-2022

ERASMUS+ PROJECT “In Vino Varietas”

(2019-1-DE03-KA229-059547_2)

1 OTTOBRE 2019 – 30 SETTEMBRE 2022


Rassegna Stampa

Progetto comune europeo

Mentre la maggior parte dei programmi di scambio scolastico sono in pausa, il progetto Erasmus + “In Vino Varietas” al liceo Christoph Schrempf Gymnasium di Besigheim procede a gonfie vele, nonostante la pandemia, anche se in forma ridotta.
C’è il vino comune e l’etichetta ideata dagli studenti stessi in un concorso.
Nei prossimi mesi, alla Felsengartenkellerei di Besigheim viene vinificata una Couvée prodotta dalle uve dei tre paesi partner, Ungheria (La Baja), Francia (La Motte) e Italia (Triggiano) insieme alla Germania, riunirà i quattro vitigni per la realizzazione del prodotto finale. Unica prescrizione sarebbe quella di scegliere per ciascuna regione  il tipo di uva o vitigno. Questo sarà dopo trasportato in cisterne di acciaio inossidabile. Per gli enologi la composizione è particolarmente interessante: “I vitigni degli altri partner hanno un profilo molto diverso da quello dei vini rossi locali” Tale profilo si andrà ad integrare con quello del filtrato proveniente dagli altri paesi, solo quando sarà stata fatta la consegna e si potrà avere prova. A proposito della molteplicità delle uve coinvolte in questo progetto, ha reagito anche l’amministratore delegato della cantina, sottolineando le interessanti differenze dei vitigni dai quali le uve provengono e delle loro differenti coltivazioni. Inoltre, afferma che se si dovesse occupare della pianificazione scolastica del progetto stesso, programmerebbe sicuramente delle ore di lezione sui molteplici collegamenti tra vino e cultura, collegandoli anche allo sviluppo delle regioni del vino stesso. Così avrebbe la viticoltura già nel Medioevo provocato una crescita nelle rispettive regioni coinvolte. Senza la cultura del vino non esisterebbero città come Besigheim o non come la conosciamo oggi. Inoltre il paesaggio culturale della viticoltura mostrano come Besigheim e i dintorni siano intrisi di questa cultura. Per trovare la migliore etichetta, Anja Biedermann, insegnante presso il liceo Christoph Schrempf, nonché coordinatrice del progetto stesso, ha bandito un concorso in due fasi, la prima in cui ciascuna scuola partner ha eletto le sue etichette più belle, la seconda in cui tra questi studenti e insegnanti hanno scelto la loro preferita. Adesso è stato dichiarato il vincitore del concorso: con grande vantaggio ha vinto il disegno di Kim Trinkner, il quale frequenta il corso di arte come Leistungsfach dell’undicesima classe allo Chrisoph-Schrepf-Gymnasium. Al secondo posto si è collocato un disegno di studenti italiani. E il terzo posto ancora ad uno studente del Christoph-Schrempf- Gymanisum, German Koryakin, il quale frequenta anche il corso di arte come disciplina obbligatoria. Se tutto procede secondo i piani e tutte le prescrizioni vengono rispettate, l’etichetta di Kim Trinkner decorerà la bottiglia del progetto comune. Anche Joachim Kölz avrebbe scelto questa etichetta, in quanto si rivolge efficacemente all’osservatore ed è di bella manifattura. Tuttavia, prima che la Cuvée arrivi sul mercato deve essere ancora chiarito quali informazioni tecniche debbano essere contenute.


International Label Competition

Ecco i Risultati del Concorso Internazionale per votare le etichette da utilizzare per le nostre bottiglie di vino!!

Tutte le etichette sono state realizzate dai ragazzi delle scuole che partecipano a questo progetto Erasmus+, italiani, francesi, tedeschi e ungheresi.

Hanno votato 342 persone per scegliere l’etichetta favorita:

 

Number 1: Label 2 (135 votes) Winner of the competition
Number 2: Label 1 (64 votes)
Number 3: Label 4 (61 votes)

 

Number 4: Label 3 (29 votes)  –  Number 5: Label 6 (27 votes)  –  Number 6: Label 5 (9 votes)  –  Number 7: Label 7 and 8 (8 votes)

 

LABEL 1

LABEL 4

LABEL 2 – Winner

LABEL 5

LABEL 3

LABEL 6


Lingua veicolare: inglese e consolidamento di tedesco e francese

Agenzia di riferimento: DE03 Pädagogischer Austauschdienst der Kultusministerkonferenz, Nationale Agentur für EU- Programme im Schulbereich

Il progetto nasce dalla scuola capofila, il liceo linguistico e scientifico di Besigheim Christoph-Shrempf- Gymnasium, nei pressi di Stoccarda. Si tratta di una regione tedesca famosa per la produzione di vino e per la coltivazione delle uve, designata nel 2010 quale località più bella del vino in Germania. Ogni due anni vi si svolge un festival del vino che attrae migliaia di turisti.  In collaborazione con gli enti locali e la cantina di riferimento della città, la Felsengartenkellerei (partner esterno), il progetto si propone di creare, in collaborazione con altre tre scuole europee, poste in regioni altrettanto famose per la produzione del vino di qualità, di realizzare come prodotti finiti:

  • un E-Magazine multilingue “In Vino Varietas” (coinvolgendo discipline umanistiche e scientifiche anche a livello curricolare per trattare il tema dalle diverse prospettive culturali storiche, religiose, letterarie, geografiche e scientifiche);
  • una pagina Web dove convergeranno tutti i materiali prodotti dalle scuole partecipanti;
  • una cuvée di vino inedita, prodotta presso la Felsengartenkellerei di Besigheim, dalle uve filtrate dei diversi paesi partecipanti che saranno inviate in Germania.

—–Scuole partecipanti—–

  • Christoph- Schrempf Gymnasium (https://csgb.de): Liceo linguistico e scientifico Besigheim – Germania;
  • Lycée agricole Reinach (http://reinach.fr):   liceo generale e tecnologico agricolo La Motte-Servolex – Francia;
  • Ungarndeutsches Bildungszentrum (mnamk.hu): liceo turistico Baja- Ungheria;
  • Il nostro liceo.

—–Obiettivi—–

  1. rafforzare competenze disciplinari e interdisciplinari nelle e tra le discipline STEM (Biologia, Chimica e Scienze), nelle materie umanistiche quali storia, geografia, religione, letteratura e lingue straniere , allo scopo di approfondire gli aspetti storici, la valenza culturale del vino in Europa, il ruolo del vino nella letteratura e nella poesia, utilizzando, eventualmente, metodologia CLIL, laboratoriale e didattica per progetti;
  2. sviluppare competenze imprenditoriali nella produzione e l’immissione sul mercato (merchandising) del prodotto attraverso simulazione d’impresa;
  3. sviluppare strategie di public relation nazionale e internazionale per la promozione del prodotto a livello turistico;
  4. consolidamento e potenziamento delle soft skills e delle key skills;
  5. condivisione del materiale prodotto per classi successive interessate in tutta Europa, grazie alla pagina web del progetto e alle pagine web delle scuole partecipanti.

—–Staff—–

Per ogni singola scuola partecipante sono stati forniti gli estremi dei Dirigenti Scolatici come rappresentanti legali e di un docente di contatto. Per la nostra scuola:

Dirigente scolastico: Maria Morisco (mariamorisco61@libero.it)
Docente di contatto: Grazia Maurici (g.maurici@libero.it)
Lo staff di riferimento indicato nel progetto, concordato con la Dirigente in fase di progettazione, è il seguente:

Mrs. Morisco Maria, Mrs. Maurici Grazia, Mrs. Calisi Giovanna, Mrs. Fanizzi Mirella, Mr. Milella Maurilio, Mrs Nanna Gianna, Mrs. Rohne Grit.

—–Destinatari—–

Per ogni mobilità sono coinvolti 8 studenti e 2/3 docenti accompagnatori per le seguenti classi:

3H-4H; 3E-4E; 3F-4F

In allegato il Bando Completo di allegati per proporre la propria candidatura

Bando Studenti Erasmus In Vino Varietas

Il CARTESIO al Consiglio UE

7-8 APRILE 2021: IL CONSIGLIO DELLA UE INCONTRA Il CARTESIO

Possiamo dire che “la montagna è venuta da Maometto”. I viaggi di istruzione, causa pandemia, sono stati annullati e così, impossibilitati a recarci a Bruxelles per conoscere le Istituzioni Europee, il Consiglio della Unione Europea ci ha proposto una visita virtuale. Il 7 e 8 aprile i nostri maturandi hanno assistito ad una lezione sulla funzione del Consiglio tenuta da una Pugliese doc. La Dott.ssa Carmen Ragione , Assistente del Direttore Generale del  Consiglio, ha spiegato le peculiarità dell’Organo europeo e con la giovane stagista, Dott.ssa Silvia Colagiorgio, pugliese anch’ella, hanno dialogato con alcuni studenti, sulle prospettive occupazionali.


Bruxelles 26-30 Novembre 2019

I Licei CARTESIO dal 26 al 30 Novembre 2019, hanno visitato il Consiglio Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea guidati dalla conterranea Dott.ssa Carmen Ragione, Assistente del Direttore Generale